Mondo Editoriale

Facciamo storie: narrazioni, esperienze, laboratori sul libro e non solo, giornata di formazione a Milano

Posted on | ottobre 7, 2010 | No Comments

Facciamo storieSabato 13 novembre Artebambini, nell’ambito del suo programma di Formazione e Aggiornamento, organizza Facciamo storie: narrazioni, esperienze, laboratori sul libro e non solo, una giornata di formazione per insegnanti, bibliotecari, operatori culturali, educatori e genitori.

L’appuntamento è presso La scighera, via Candiani 13 – Milano.

L’apprendimento della lettura inizia precocemente e procede per vie inaspettate. L’interesse dei bambini al libro nasce molto prima di saper decifrare la scrittura e sarà più profondo quanto prima il libro diventerà oggetto familiare, da guardare, da toccare, da farsi raccontare.

Il libro è avventura di lettura e di scrittura: il suo formato, le sue illustrazioni, la scelta dei materiali invitano a modificare lo sguardo, ad adottare percorsi non convenzionali, ad utilizzare nuove tecniche e tecnologie per conciliare ed arricchire linguaggi diversi.

In quest’ottica, gli atelier sul libro proposti sono un valido strumento di lavoro, una positiva palestra di relazioni che permette di esaltare una progettualità fattiva, che prevede ostacoli ed errori, ma anche soluzioni: un luogo dove conoscere, sperimentare e coltivare non solo creatività, ma spirito critico.

PROGRAMMA

alle 9.30: Registrazione dei partecipanti

alle 10.00: LE PAROLE

Aspirante lettore: il laboratorio dei libri e della lettura attraverso l’esperienza di Artebambini
a cura di Mauro Speraggi, pedagogista ed editore Artebambini

Piccoli Sguardi: leggere l’arte a scuola, in biblioteca, in famiglia
a cura di Paola Ciarcià, caporedattore Artebambini

Apprendisti stregoni: costruire un linguaggio comune tra bambini e adulti
a cura di Antonio Ferrara, autore e illustratore

Parole e immagini: la funzione narrativa dello sviluppo
a cura di Susanna Ligabue, psicologa-psicoterapeuta, docente di Psicologia dello Sviluppo al Centro di Psicologia e Analisi Transazionale di Milano e Cinzia Chiesa, psicologa-psicoterapeuta dei bambini

alle 14.30: I LABORATORI
L’arte, l’esperienza creativa, la ricerca estetica ci spinge ad andare al di là dello stereotipo, del pensiero omolognate, del senso comune permettendo di trasformarlo dandogli significati sempre diversi.

LE PAROLE PER DIRLO: LABORATORIO DI SCRITTURA PER EMOZIONI
Proveremo tutti insieme a metterci in gioco, a giocare con le parole molto seriamente, a capire che il confronto è un’opportunità e non una minaccia. Impareremo a leggere un testo letterario per imparare a leggere noi stessi, gli altri e la realtà, provando a ridurre il divario fra intenzione di scrittura e prodotto finale.
Nel laboratorio l’apprendimento della scrittura sarà sempre inteso come possibilità di espressione e di comunicazione delle proprie emozioni.
Docente: Antonio Ferrara

LA FAVOLA DEI CALDOMORBIDI
La narrazione delle storie inventate dai partecipanti sarà guidata dalle sensazioni tattili e dalle emozioni scaturite dall’incontro con la “lana delle fiabe”, un materiale morbidissimo simile all’ovatta e tinto con colori naturali.
Docente: Cinzia Chiesa

LIBRI SCENOGRAFICI: LIBRI TEATRO
Sperimentare la costruzione di un libro a tre dimensioni può suggerire soluzioni per intuire e appropiarsi di concetti come profondità, prospettiva e simmetria.
Ritagliare, modellare, sagomare significa poter uscire dalla superficie piana, scoprire che nelle pagine chiuse di un libro possa spuntare fuori un castello, un bosco, il mare, una preistorica caverna e altre innumerevoli micro-ambientazioni. Ritagliare è anche scolpire, significa poter uscire dalla superficie piana, “disegnando con le forbici”.
Docente: Mauro Speraggi

Il seminario è su iscrizione.

Per maggiori informazioni e iscrizioni, clicca qui

Commenti

Comments

Leave a Reply